Investire Oggi con una buona strategia di diversificazione

Una strategia di diversificazione implica l’entrata da parte dell’impresa in mercati nuovi poiché i vecchi mercati non presentano più possibilità di crescita o di redditività e la concorrenza rappresenta delle barriere troppo forti.
In questi casi allora l’impresa si rivolge verso nuovi orizzonti.
Rispetto alla diversificazione essa può essere suddivisa in: Diversificazione concentrica: nella quale l’impresa fuoriesce dalla filiera industriale e aggiunge delle nuove attività complementari a quelle già esistenti.
In questo modo l’impresa può sfruttare la sinergia causata dalla complementarità delle attività e può sviluppare le proprie potenzialità.
Essa dunque ha l’obiettivo più in generale di attirare nuovi gruppi di clienti e ingrandire il proprio mercato di riferimento.
La diversificazione Pura: In questo caso invece l’impresa si lancia in attività nuove e diverse che non sono collegate con le solite attività sia sul piano tecnologico che su quello commerciale.
In questo caso l’impresa si pone l’obiettivo di espandere il proprio portafoglio delle attività orientandosi verso dei settori totalmente nuovi.
Si tratta perciò di una strategia che comporta alti rischi dovuti alla novità, la quale richiede inoltre grandi sforzi strategici e finanziari.
Rispetto alle strategie di diversificazione più in generale e proprio rispetto alla diversificazione più in particolare, si possono individuare diversi obiettivi che distinguono diverse modalità: nella diversificazione Per Estensione attraverso la valorizzazione delle proprie competenze l’impresa tenta di rafforzare le sue attività, nella diversificazione di scambio invece l’impresa ha l’obiettivo di sostituire le proprie attività in declino impiegando risorse umane di livello elevato.
La strategia di spiegamento è un tipo di strategia aggressiva che tende ad ottenere un valore economico elevato.
Infine la strategia di nuovo spiegamento possiede obiettivi difensivi ma allo stesso tempo ricerca canali di sviluppo nuovi.
In conclusione per sintetizzare tutte le strategie di diversificazione utilizzano comunque gli effetti della sinergia ottenuti dall’attività principale dell’impresa stessa.

Leggi tutto l'articolo