Inviato russo Dengov approva la linea italiana per la Libia

San Pietroburgo, (askanews) - "L'Italia ha ruolo molto significativo, sappiamo che anche dal punto di vista storico la Libia è sempre stata una regione molto importante per l'Italia, soprattutto sul piano economico: lì lavorano i colleghi dell Eni, nel settore del gas sono rappresentate molte società, tra le ambasciate che funzionano meglio senza dubbio c'è quella italiana a Tripoli: ho avuto frequenti contatti con l'ambasciatore in Libia e devo dire che c'è un atteggiamento molto positivo, sanno muoversi, sono d'aiuto.
Dal mio personale punto di vista debbo dire che mi piace come gli italiani conducono la loro politica in Libia".
Lo ha detto ad Askanews Lev Dengov, capo mediatore russo per la Libia, presente al Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo.

Leggi tutto l'articolo