Iodio

Dopo averle rivolto un ultimo sorriso, mi voltai verso la radura, alzai una mano agitando un ultimo saluto, con gli occhi sui miei passi, ripresi il cammino.
L'erba ancora indecisa e umida accoglieva il mio incedere, l'aria fredda sigillava ogni sensazione, rami e foglie secchi riempivano le ferite.
Talvolta riusciamo a tirar fuori il peggio degli altri con poche banali parole, ma ovviamente il problema risiede negli altri.
Prova ne è che il mio cammino prosegue sereno ed un pallido sole si stiracchia là dove stò guardando.

Leggi tutto l'articolo