Iran, aereo cargo si schianta in atterraggio vicino a Teheran

Teheran (askanews) - Un aereo cargo militare iraniano si è schiantato vicino alla capitale della repubblica islamica, Teheran; secondo le fonti locali, 15 delle 16 persone che erano a bordo sono morte.
Sarebbe sopravvissuto solo un ingegnere di volo che è stato portato in ospedale.
Il velivolo era un Boeing 707 da trasporto che, secondo quanto riportato da un portavoce dell'aviazione iraniana, sarebbe uscito fuori pista dopo l'atterraggio.
L'aereo era decollato da Bishkek, in Kirghizistan ed era diretto a Payam, a sudovest di Karaj, a circa 35 km da Teheran.
A causa del maltempo, ha tentato un atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Fath nella provincia di Alborz, appena a Est di Teheran.
Secondo le fonti locali, tuttavia, i piloti avrebbero sbagliato aeroporto, l'aereo sarebbe uscito di pista durante l'atterraggio e avrebbe preso fuoco dopo aver sfondato il muro di cinta alla fine della stessa, arrestandosi contro alcuni palazzi di un complesso residenziale.
Altri dettagli sull'incidente e sulle vittime e feriti sono in corso di valutazione nell'ambito dell'inchiesta.

Leggi tutto l'articolo