Isola dei Famosi, Rachida attacca Cristina: "Sei stata tu a provocare Alex"

L'affaire Cristina Buccino e Alex Belli tiene banco sull'Isola dei Famosi.
Rachida scarica tutte le responsabilità sulla sexy modella, la accusa di aver provocato l'attore di "Centovetrine" chiamandolo "amo" nonostante sia sposato e ne nasce un diverbio che genera una discussione dai toni accesi.
"Il mio è solo un intercalare", è la risposta, che però non convince la cuoca.
Ma in sua difesa si schiera Cecilia Rodriguez...
Ad accendere la miccia è Rachida, che paragona la sua amicizia con Rocco a quella tra Alex e Cristina.
La cuoca evidenzia subito le differenze, soprattutto nell'approccio.
"Cristina è provocante, io mi comporta in modo rispettoso, so che Rocco è sposato e ha una famiglia a casa".
Siffredi, che ha ancora il dente avvelenato per la nomination, coinvolge Belli: "Come possono accorgersene tutti tranne che te?".
E Alex si difende: "La verità è che io me ne sono accorto, e comunque quando te ne accorgi ormai è troppo tardi".
In realtà Rocco e Rachida concludono che "se una persona vuole, può evitare".
Poi la cuoca affronta la Buccino: "Io nella mia cultura non mi appoggio a un ragazzo sposato.
Non lo chiamo 'Amo'.
Non esiste!".
Cristina però le spiega che "appoggiarsi significa contare su di lui, perché ho avuto dei brutti momenti e lui c'era.
E io chiamo tutti 'Amo'.
E' un intercalare che uso.
Io non trovo niente di malizioso e nessuna cattiveria in questo".
Quindi la Karrati rincara la dose e confessa che a lei ha dato fastidio vedere Alex che faceva un massaggio al piede di Cristina.
Quindi interviene Cecilia che sdrammatizza: "Ma a cosa ci stiamo attaccando ad un massaggio al piede? E' sposato? Cavoli suoi.
Gli ha fatto un massaggio, mica gli ha messo la mano in c***o.
Mica si sono limonati.
Gli ha solo toccato il piede.
La vera mancanza di rispetto è dire mig***ta a una ragazza di 28 anni".
E la Buccino conclude: "Ma dove viviamo? Nel dopoguerra?".

Leggi tutto l'articolo