Isola famosi, in isola fumosi?

Eh si!!!
In men di tre puntate l'isola dei famosi mi par proprio abbia ceduto l' a alla u.  Non c'è voluto uno sloggio forzato. È bastata una piccola disattenzione sfogarella, non so quanto se per le solite nomination indigerite o se per rispetto a un principio di norma infranta, a trasformare l'isola dei famosi (famosi??? boh! affamati? yeye!!!) in isola dei fumosi.
Il cambio vocalizio non è tanto avvenuto alle dichiarazioni sfuggite, di proposito o di covarello cruccio a Eva Henger, su una cicchetta drogarella quanto per il modo fumacchioso in cui la cicchetta piombata a tegolata sul reality show è stata scaricata.
Lo stile fulmine, per cassare l'imprevista tegolaccia arrivata dalla palapa allo studio e di certo non garbata e neppure agognata da produzione e conduttrice, forse ha combusto le linguarelle social-medie-gossipine ma ha sprigionato un fumo così pungente da imbrogliar la vista anche ai mosquitos honduregni de cayo paloma e playa dos.
Posso comprendere che la Marcuzzi, con...

Leggi tutto l'articolo