Isola, il messaggio commovente di Roby Facchinetti per Fogli

Commozione sull'Isola dei Famosi per il messaggio di Roby Facchinetti indirizzato a Riccardo Fogli.
L'ex cantante di Pooh, che nelle ultime settimane è apparso molto provato dopo l'attacco di Corona e le ipotesi sul tradimento della moglie, ha ricevuto una splendida sorpresa.
A inviargli un videomessaggio è stato Roby Facchinetti, a cui è legato da una lunga storia di amicizia e collaborazione artistica.
"Questo mio messaggio è per dirti che stai andando fortissimo - ha detto il padre di Francesco Facchinetti nel video -.
Hai conquistato tutti e tutti ti vogliono bene.
Tu sei Riccardo, continui a essere Riccardo sull'Isola, sul palco e in mezzo alla gente.
Questa è la tua forza.
Al rientro ti aspettano tante cose bellissime.
Ti abbraccio".
"Subito dopo la mia famiglia, mi manca lui - ha spiegato Fogli, commosso -.
Noi siamo fratelloni, lo eravamo nei 7 anni che ero un Pooh perché eravamo quelli che guidavano e tiravano fuori i soldini.
Noi con un caffè facevamo 100 km.
Io so le sue cose più intime e lui sa le mie e questo vuol dire essere fratelli".
Sull'Isola dei Famosi, Riccardo Fogli ha creato un rapporto speciale con quasi tutti i naufraghi, in particolare con Jeremias Rodriguez e Soleil Sorge.
Il fratello di Belen ha confessato in un'intervista a Verissimo che spera in una vittoria del cantante, rivelando anche di aver inviato un messaggio piuttosto duro a Fabrizio Corona dopo il suo attacco in puntata.
Soleil invece viene considerata da Fogli come una nipotina e il loro legame è stato oggetto di una discussione con Marina La Rosa.
L'ex star del GF infatti è convinta che l'artista non sia obiettivo nei confronti della modella.
"Non ti ho mai visto argomentare sui suoi difetti” ha detto Marina, che ha ricevuto l'immediata replica di Fogli: "Io non ne vedo tanti di difetti - ha risposto -.
Mi sembra molto cambiata in queste due settimane.
Mi sembra che anche Luca si sia lasciato andare dicendo che Soleil gli stava diventando simpatica”.

Leggi tutto l'articolo