Isole

Mi ha sempre affascinato l'immagine dell'isola,territorio meraviglioso e primordiale,raccontato mirabilmente nei poemi dall'antichità,fonti insostituibili di umanità e bellezza..mito e realtà si confondono in un intreccio sinuoso ed accattivante,come insomma dovrebbe essere ogni vera storia d'amore..
scrive Bufalino :
" è  destino di ogni isola essere sola dell'angoscia dei suoi sigillati confini,
infelice e orgogliosa di questo destino"...
inizialmente ho assaporato la musica aspra di queste parole,ripetendole tantissime volte dentro la mia testa,quasi a fissarle indelebilmente nella coscienza..appunto come un sigillo;
ho iniziato poi a ragionarci un po' su,sottoponendo a critica feroce quanto mi fosse capitato nella vita,e verificando se per me questa frase potesse risultare vera,aderente al senso ultimo delle cose.
isole come persone,ed evidentemente persone come isole....,inarrivabili ed incomprensibili nell'intensita del sentimento,spesso quasi mai attraversate,anzi molti sp...

Leggi tutto l'articolo