Israele: principe William a Yad Vashem

(ANSAmed) – TEL AVIV, 26 GIU – “Profondamente emozionante”.
Così il principe William ha descritto sul libro di onore di Yad Vashem la visita compiuta oggi al Memoriale della Shoah di Gerusalemme da dove è cominciata la parte ufficiale del suo soggiorno in Israele e poi in Cisgiordania.
” Non dobbiamo mai dimenticare la Shoah: l’uccisione di 6 milioni di uomini, donne e bambini solo perchè erano ebrei.
Tutti noi – ha scritto ancora il duca di Cambridge – abbiamo la responsabilità di ricordare e di insegnare alle future generazioni gli orrori del passato in modo che mai si ripetano”.
Dopo aver definito la Shoah “una storia di tenebra e disperazione che mette in discussione l’umanità stessa”, William ha ricordato i Giusti tra le Nazioni che si prodigarono per salvare gli ebrei.
“Sono onorato – ha detto – che la mia stessa bisnonna sia tra loro”.
Subito dopo Yad Vashem, William si è recato all’incontro con Benyamin Netanyahu e la moglie Sarah nella residenza ufficiale del primo ministro a Gerusalemme.