It's Time for Tea

TEA TIME WITH ORANGE PLUM CAKE   Chi di voi non ha mai provato l’effetto di un tea time fatto come si deve? Con tanto di biscotti, cialdine di mais soffiato + marmellata ai lamponi e torte al seguito? Lo ammetto:  sono attirata principalmente dal dolce! Paola è probabilmente  la maggiore consumatrice mondiale di tea… Non ho mai tenuto il conto di quanti beveroni si faccia nell’arco delle sole 8 ore lavorative...
Twinings ovviamente (lei dice che il te è solo Twinings… io non sono molto d’accordo con lei… forse perché, quando posso – a casa, ovviamente! – uso prevalentemente le foglie di te acquistate in erboristeria… C’è da dire che, del resto, in ufficio, non posso mica mettermi lì con colino & co...
non vi pare? Me la vedo la faccia del capo che pensa: ma questa cosa sta facendo? Tornando a noi, a parte il tea verde onnipresente, per i miei gusti, ogni tipo di tea ha la sua stagione: d’inverno prediligo l’arancia e cannella o quello speziato (tipicamente natalizio con cannella e chiodi di garofano), in estate vai coi frutti rossi, limone e pesca, mentre in autunno e in primavera, adoro la vaniglia… Trovo che il matrimonio perfetto, per questo momento di relax, sia tra una tazza di tea e un PLUM CAKE, la tipica torta da tea (lo sapevate che questo dolce ha origini tedesche? L’ho sempre visto come una pietra miliare della pasticceria inglese, mah!) In onore del frutto di stagione più famoso tanto amato da Teodolinda, beccatevi questa ricetta e godetevi  il vostro Tea Time! - Magda Ingredienti 150 gr di farina 40 gr di maizena 3 uova intere 190 gr di burro 150 gr di zucchero 1 lievito (scarso) 1 arancia non trattata molto grande, sia succo che buccia 1 pizzico di sale 1 pizzico di vaniglia in polvere 8° una bustina di vanillina) Zucchero a velo Sciogliere il burro e montarlo per cinque minuti con lo zucchero.
Successivamente aggiungere le uova intere e un pizzico di sale continuando a montare per altri cinque minuti, fino ad ottenere un composto bello spumoso.
A questo punto, aggiungere il succo dell'arancia e la scorza grattuggiata, mescolare leggermente, incorporare la farina, il lievito e la vaniglia, fino a che il composto non risulterà ben amalgamato con il succo.
Riempire uno stampo da plum cake precedentemente imburrato e infarinato, e infornare a 160 gradi per 30 minuti.
Una volta cotto, togliere dal forno e versare un pò di succo d’arancia sulla superficie (dopo averci fatto qualche forellino con uno stuzzicadenti)… e una volta raffreddato, spolverare con lo zucchero a [...]

Leggi tutto l'articolo