Italia al Ces, il bracciale hitech che aiuta i motociclisti

Las Vegas (askanews) - Al Ces di Las Vegas, la fiera della tecnologia per eccellenza, l'Italia non solo è tornata in missione con una cinquantina di startup, guidate da Tilt, ma ha anche vinto alcuni degli Innovation awards, i premi assegnati alle idee più innovative.
Fra i vincitori c'è Woolf, startup italiana per il secondo anno di fila al Ces che ha ideato un braccialetto hitech che aiuta i motociclisti.
Federico Tognetti è cofondatore e amministratore delegato di Woolf Srl.
"ll primo dispositivo al mondo indossabile dedicato a chi guida su due ruote, si mette al polso e vibra all'avvicinarsi di punto sensibile, che può essere di velocità controllata o un punto pericoloso.
Un aiuto al polso del motociclista senza distogliere sguardo o disturbarlo con suoni".
"L''idea è venuta da contesto d'uso, siamo motociclisti , ci siamo resi conto che in moto è difficile usare delle tecnologie dell'auto quindi abbiamo pensato a un dispositivo che potesse supplire a questo tipo di contesto".

Leggi tutto l'articolo