J. L. Borges: Il Vangelo secondo Marco (riflessioni su)

J. L. Borges: Il Vangelo secondo Marco (da Il Manoscritto di Brodie 1970)
                                                    di Valerio Ferlito
 
Introduzione
 
Penultimo della raccolta intitolata “Il manoscritto di Brodie” (1970), il racconto è considerato dallo stesso autore, nel prologo alla raccolta, “il migliore della serie”.
Esso compendia più temi principali e ricorrenti della sua opera narrativa ed esprime diversi livelli di significato.
Un tema, in particolare, costituisce la radice comune dei tanti altri che vi sono declinati: quello dell’inevitabilità del destino e del rapporto tra determinismo e libertà, tra caso e volontà.
Questo tema centrale, non solo nel racconto in commento, ma, in generale, nell’opera di Borges, ha radici filosofiche remote e a lui care: si pensi, tra l’altro, alla filosofia orientale e ai suoi influssi su Schopenhauer.
Qui, in particolare, egli fa implicito riferimento al pensiero di Baruch Spinoza, che, peraltro, influì anch’esso in modo ...

Leggi tutto l'articolo