JIM ?

- Credevo di essere libero ma ero solo libero di crederlo.
- Il mio migliore amico è lo specchio, quando io piango lui non ride mai.
- E' il sole ad inseguire la luna, o la luna ad inseguire il sole? E il cielo si stancherà mai di far loro da terzo incomodo? - Quando moriremo andremo sicuramente in paradiso perchè l'inferno l'abbiamo già vissuto qui.
- Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto di lacrime.
- Libera l'amore...
o liberatene per sempre.
- Chi di voi sa veramente di essere vivo? Noi siamo solo soldatini di fango in una guerra in miniatura.
- Fra il bene e il male c'è una porta e io l'aprirò! Queste sono solo alcune frasi di Jim che mi fanno venire i brividi, per scriverle tutte non sarebbe bastato un intero blog.
Perchè oggi questo discorso? Perchè ieri sera a Vojager dicevano che Jim Morrison sarebbe ancora vivo.
E' vero, se ne raccontano tante, soprattutto in quel programma e su tanti grandi del passato, ma se volessimo solo prendere un attimo in considerazione la possibilità? Jacques Rochard ha scritto, già molti anni fa, "Jim Morrison vivo!".
Sostiene di averlo incontrato dopo ben 9 anni dalla data della sua presunta morte.
Il Re Lucertola gli avrebbe detto che preferiva sparire dalla notorietà per poter portare avanti la sua vera e grande passione, la poesia.
Possono essere balle, può essersi inventato tutto, ma quello che non convince tutti è che in effetti nessuno abbia visto il corpo del cantante, che sia stata chiusa la bara troppo velocemente e addirittura prima dell'autopsia.
Anche sul luogo dove riposerebbe Jim, sussistono dubbi: ogni giorno decine di fan si recano al cimitero parigino di Père Lachaise per rendere omaggio al loro idolo; ma è quasi certo che il corpo di Morrison sarebbe stato trasportato dai genitori di Jim nella tomba di famiglia, a Melbourne in Florida.
Ovviamente nessuno saprà la verità e forse c'è chi già si sente una certezza nella propria testa su questa storia, ma una cosa è certa: se Jim fosse vivo e avesse scritto poesie per oltre 30 anni adesso da qualche parte ci sarebbe un tesoro di valore inestimabile.
E in ogni modo, ricordiamoci che è sempre lui che ha scritto: DI QUESTI TEMPI LA FUGA E' L'UNICO MEZZO PER CONTINUARE A SOGNARE.
"Dedico questo post a Leopold Bloom, un pò perchè qui si parla di poesie e un pò perchè lo associo all'immagine di Jim, da sempre, da prima che cambiasse vestito al suo blog."  

Leggi tutto l'articolo