JUVE-MANCHESTER UNITED: E' LITE PER POGBA

JUVE-MANCHESTER UNITED: E' LITE PER POGBA Ferguson vuole l’indennizzo per il centrocampista: si va per avvocati.
TORINO - Si allungano i tempi per la firma di Pogba sul contratto preparato dalla Juve.
La vicenda è nota: il Manchester United, per una volta, perde tempo nel promettere un futuro "da grande" al talento francese e Marotta è bravo a soffiarlo a Ferguson.
Nonostante gli sforzi di quest'ultimo per trattenere il ragazzo, Pogba rifiuta gentilmente ma, ad oggi, l'ufficialità dell'operazione non può essere annunciata.
Il motivo? Una battaglia legale che rischia di far ritardare i tempi dell'operazione.
Secondo quanto riporta "Tuttosport" questa mattina in edicola, il Manchester United ha chiesto un indennizzo alla Juve di 300 mila euro per la valorizzazione del giocatore.
Cifra che il club bianconero non intende sborsare.
La storia si ripete per il ragazzo.
Anche nel 2009, infatti, il Le Havre denunciò all'Uefa presunte irregolarità nelle trattative con il Manchester.
Il club che lanciò Pogba sostenne che il ragazzo era stato "scippato" perché, per convincere la famiglia emigrata dalla Guinea, lo United aveva promesso una casa a Manchester per i suoi genitori e quasi novantamila sterline (circa 110 mila euro).
Allora finì con un patteggiamento tra francesi ed inglesi.
Fonte: Tuttosport.com

Leggi tutto l'articolo