JacobDelpech

Wolf Bruno
Alexandre Marius Jacob
Jean-Marc Delpech: RUBARE PER L’ANARCHIA. Alexandre Marius Jacob, ovvero la singolare lotta di classe di un sovversivo della belle époque. Elèuthera, 2012
Anni fa, nel cimitero di Reully, Indre, un’associazione di volenterosi locali aveva fatto apporre al cimitero l’indicazione che vi giacevano le spoglie di Arséne Lupin. Attualmente la targa è stata aggiornata col nome del vero occupante del sepolcro, Marius Alexandre Jacob, e il riferimento a Lupin è diventato cautelativamente probabilistico. Con squisito senso di imparzialità una panetteria del borgo offriva invece due dolci specialità, la torta Jacob e la torta Lupin.
La sovrapposizione fra l’eroe letterario di Maurice Leblanc e il ladro anarchico dei “travailleurs de la nuit” ha preso d’altra parte le mani a molti in Francia, dai giornali alle riviste popolari di storia, perfino nei giornaletti per ragazzi e in qualche romanzo poliziesco. La biografia di Delpeche ha messo ordine in questo clima di...

Leggi tutto l'articolo