Jane Espenson ci parla delle origini di Tremotino, i nuovi piani di Cora e la strada per il finale di stagione

 L' Editor di OUAT Gareth Hughes ha incontrato la leggenda della scrittura televisiva Jane Espenson per discutere dell'importante episodio di Domenica, "The Miller's Daughter".
Sará una fantastica ora che promette di strappare il cuore degli spettatori con numerosi momenti di svolta che determineranno il percorso verso il finale di stagione.
Jane discute le origini di Tremotino, un nuovo modo di vedere Cora e la strada per il finale di stagione "The Miller's Daughter" è stato descritto come un episodio rilevante poichè ci porta nel passato di Cora.
Cosa ci puoi anticipare sull'episodio? Posso dire che Rumple ha scene con almeno tre personaggi che vi faranno stare con un nodo alla gola.
Quindi...
tre nodi.Ti aspetti che gli spettatori avranno una diversa considerazione di Cora dopo aver visto l'episodio? Saranno piú comprensivi nei suoi confronti? Oh, lo spero proprio.
Di solito, piú si conosce il personaggio e piú lo si comprende.
Come entrerá Rumple in questa storia? Ed è giusto dire che in questo episodio ci saranno elementi della favola originale di Tremotino? Il titolo dell' episodio, almeno questa volta, non porta fuori strada.
Questa è infatti la nostra versione della favola tradizionale "Miller's daughter", di cui Tremotino è protagonista.
La profezia della veggente riguardo al bambino che sará la rovina di Tremi ha mandato in agitazione tutti i fans! Vedremo elementi di questa trama quest'anno? Oh si.
Anche Regina è cambiata molto nell'arco della stagione.
Cosa ci puoi anticipare riguardo ai futuri svliuppi della nostra Evil Queen? È stato un anno importante per Regina, e in questo episodio si parlerá un pó anche del suo passato.
Qual'è stata la scena piú difficile da scrivere per "The Miller's Daughter"? Gli elementi dell'arco della trama sono giá ben definiti, o c'è stata l'opportunitá per qualche svolta non pianificata prima di arrivare allo script finale? Gli elementi di ogni episodio sono ormai giá stati definiti dal team di scrittura, e dai creatori Eddy Kitsis e Adam Horowitz, prima che un singolo sceneggiatore cominci a scrivere le scene.
Ma c'è sempre spazio per la creativitá entro questi confini.
Le scene piú difficili da scrivere sono probabilmente quelle con piú azione.
L'azione puó essere divertente da scrivere, ma mi sto divertendo molto anche con le scene parlate e non volevo che i personaggi smettessero di combattere! Sembra ieri che sia andata in onda la premiere della seconda stagione e ora stiamo per arrivare al finale.
Cosa puoi dirci riguardo alla direzione che [...]

Leggi tutto l'articolo