Janet Jackson - "Janet." (Virgin Records, 1994).

Ok, non stiamo ancora parlando della Janet provocatoria e sensuale del Super Bowl (anche se semi-nuda in copertina e con una back cover tutta da comprare), ma di una discografica fratella del più importante Michael, con un bagaglio di conoscenze soul e gospel di tutto rispetto come Prince e Peter Gabriel. Ed è questo quello che prima di tutto possiamo ascoltare in queste 27 tracce: un discorso lungo, frenetico e attuale sulla modernità 90s dell'amore e della continua ricerca della felicità nelle piccole cose. A partire da strutture musicali-base, concetti semplici e musiche che rockeggiano soltanto quando possono. Un disco discreto e ballerino per l'allora regina della dance-pop mondiale. Si consiglia l'ascolto di "This Time".
https://www.youtube.com/watch?v=8Ul7d8L_ono

Leggi tutto l'articolo