Jennifer Lawrence hackerata: "Mi sono sentita violentata da ogni persona su questo pianeta"

Sono passati più di tre anni da quel brutto episodio, ma Jennifer Lawrence ha ammesso di non essere ancora riuscita a superare il disagio causatole dalla diffusione di alcune sue foto, intime e private, ad opera di alcuni hacker che erano riusciti a entrare nel suo account iCloud.

«Nel momento in cui ho scoperto che quelle foto erano state pubblicate mi sono sentita come se ogni persona su questo maledetto mondo mi avesse violentata» - ha confessato l'attrice, premio Oscar nel 2013 per 'Il lato positivo, in un'intervista all'Hollywood Reporter - «Non è una cosa facile da superare, ho provato tanto imbarazzo sia con i fan, sia con i miei amici e conoscenti, perché sapevo che avrebbero potuto aver visto quelle foto».
La 27enne attrice ha vissuto un'esperienza assolutamente identica a quella di altre colleghe, come Kate Upton, Gabrielle Union, Victoria Justice e Kim Kardashian. La Lawrence, però, ha ammesso di non riuscire a darsi pace: «Non è stato facile cercare di non impazzire, nea...

Leggi tutto l'articolo