Joe Bastianich - "Aka Joe" (Decca Records, 2019).

Alternative, rock e country, come le dediche ai suoi nuovi ascoltatori: W Joe! Vergato da un uniposca color bianco, mi accingo a scartare la mia copia autografa del debutto discografico di Joe Bastianich, celebre chef delle international Masterchef series. Cappello d'ordinanza, barba incolta da hipster e cappotto anche in spiaggia, mi immagino la scena: Joe aka John Bon Jovi de no'altri all'angolo della strada a parlare con gli invisibili, i buskers che affollano le capitali del suono di strada, di strumenti sempre più strani e ad intonare hits molto catchy e colorate. Il suo pop-rock non è nient'altro che questo: caffè e cioccolato per tirarci su, una pinta di energia e tanto amore per le donne. Un lavoro serio ed interessante, da ascoltare in cuffietta nonostante l'originale spin-off dell'italo-astoriano.
https://www.youtube.com/watch?v=-R7-2QSGG-Y

Leggi tutto l'articolo