Juncker, unità franco-tedesca necessaria

(ANSA) – BERLINO, 22 GEN – “L’amicizia franco-tedesca non è solo un sogno, ma una realtà e una necessità” ed è “garante” della pace in Europa.
Così il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ad Aquisgrana, dopo la firma del trattato fra Parigi e Berlino.
“Negli ultimi anni, Francia e Germania sono quasi sempre unite, e questo qualche volta irrita gli altri partner.
Ma questa irritazione diventa dolore, se la comprensione diventa incomprensione.
Quindi per favore curate questa amicizia, ci fa stare tutti più sereni”, ha concluso.