Justine Mattera, condannato a un anno di carcere il finto po .r .no .divo che la ricattava

Un anno di carcere. È la condanna proposta oggi al Tribunale di Milano per un giovane di Messina che avrebbe creato falsi profili Facebook e Twitter spacciandosi in un caso per il  *adult star Franco Trentalance in modo da riuscire a chattare con la showgirl Justine Mattera, in un altro caso per il ciclista veneto Filippo Pozzato e ingannando la scrittrice di romanzi *adulti Irene Cao. La richiesta di pena è stata avanzata dal pm nel processo con rito abbreviato che si sta celebrando davanti al giudice monocratico dell'ottava sezione penale Luisa Balzarotti e nel quale Antony Repici, ora 27 anni, è imputato per sostituzione di persona e violenza privata.

 



Justine Mattera, bella e sola ad Alassio (Olycom)



 La sentenza è attesa per il prossimo 11 settembre. Secondo il capo di imputazione il giovane, difeso dall'avvocato Giuseppe Artino Innaria, attraverso i due falsi profili si sarebbe sostituito, tra il luglio e il novembre del 2012, «illegittimamente alla persona di Tr...

Leggi tutto l'articolo