Juventus Sturm Graz Europa League e calciomercato Juve

Europa League Juventus Sturm Graz Calciomercato in Evoluzione Mentre il Calciomercato Juventus è in piena evoluzione, i bianconeri giocano stasera contro lo Sturm Graz la partita di ritorno dello spareggio per entrare in Europa League.
Diego e Trezeguet, in procinto di essere ceduti, non sono stati nemmeno convocati.
Del Neri si affiderà in avanti, alla coppia inedita per questa stagione, formata da Del Piero e Amauri.
Si parte dal 2 a 1 dell'andata per i bianconeri.
La Juventus di stasera non avrà in squadra gli ultimi due acquisti Krasic e Aquilani ed è una formazione profondamente diversa da quella che poi si giocherà il campionato, probabilmente a partire dalla seconda giornata di Serie A.
Il calciomercato in questo momento interessa più di questo spareggio di Europa League.
La partenza quasi certa di Diego, divide e fa discutere la tifoseria bianconera.
Non tutti gli arrivi accendono l'entusiasmo dei sostenitori juventini.
Marotta è al primo anno di Juventus ed è chiaro che non può godere di una sorta di immunità.
Certe operazioni lasciano un po' perplessi anche se probabilmente rientrano in una certa logica.
Una volta scelto Del Neri come allenatore, la posizione di Diego nello scacchiere bianconero è diventata un grande punto interrogativo.
Inadatto al modulo adottato dal nuovo tecnico e, non adattabile, come si è visto, nel ruolo di seconda punta, Diego è stato messo sul mercato, e, una volta arrivata l'offerta giusta, l'idea della cessione ha preso definitivamente corpo.
Dal punto di vista qualitativo, la cessione di Diego è un  impoverimento tecnico che l'arrivo di Aquilani e quello vociferato di Di Natale, non riescono per il momento a compensare.
Il mercato, della rivoluzione Juve è ancora in evoluzione...aspettiamo fiduciosi ma non troppo.

Leggi tutto l'articolo