KATE INCINTA, LE PRIME FOTO COL 'PANCINO'. SCRITTRICE ATTACCA: "DI PLASTICA"

La guerra della duchessa e della scrittrice.
Mentre Kate Middleton impazza su copertine e servizi televisivi, con il suo faccino d'angelo e la pancetta della prossima maternità in bella vista, la scrittrice Hilary Mantel, due volte vincitrice del prestigioso Man Booker Prize, definisce la duchessa di Cambridge una principessa studiata e costruita a tavolino, dotata di un 'perfetto sorriso di plastica'.
Affermazioni che hanno indignato l'esercito dei fan e degli estimatori della consorte del principe William, prossima a dare alla luce l'atteso erede.
Ma la Mantel, autrice di molti libri ambientati alla Corte dei Tudor, ha anche obiettato che rispetto a Kate avevano più personalità persino Anna Bolena e la compianta Lady D.
Insomma, secondo la scrittrice Kate sarebbe passata dall'essere una 'bambola snodabile coperta di stracci firmati' ad una donna che ha un unico scopo nella vita: quello di dare alla luce un bebè.
Con la Mantel non è d'accordo neppure il primo ministro David Cameron che ha dichiarato alla Bbc: «Quello che ho visto della principessa Kate in occasione di eventi pubblici, alle Olimpiadi e altrove è un'immagine luminosa, coinvolgente; Kate è un fantastico ambasciatore per la Gran Bretagna.
Dovremmo essere orgogliosi di questo, invece di fare osservazioni tanto fuorvianti».
E contro la scrittrice si è scatenato anche il popolo di Twitter.
L'uomo d'affari Chris Smith ha scritto : «#Hilary #Mantel sembra che stia cercando un po' di popolarità a buon prezzo dispensando commenti scandalosi».
E anche David Ward ha twittato: «Con amici come Hilary Mantel, chi ha più bisogno di nemici!».
Ma si sa: non c'è favola in cui alla principessa bella e buona non faccia guerra una sorellastra o matrigna cattiva.
LE PRIME FOTO AUTORIZZATE.
Prime foto (autorizzate) col pancino per Kate Middleton.
La futura real-mamma è stata precedentemente paparazzata in spiaggia con il marito William, provocando le ire di casa Windsor.
E' invece il suo impegno nella beneficienza, con la visita ufficiale alla "Hope House", a dare l'occasione ai paparazzi di "rubare" qualche immagine di Kate che, complici le forme lievitate, appare in grande forma...
 

Leggi tutto l'articolo