KIMI

Kimi, un record tira l'altro Test a Sakhir: la Ferrari di Raikkonen batte ancora il primato della pista (senza controllo di trazione).
Massa staccato di 8 decimi e fermo per un guasto, Toyota sempre lenta Kimi Raikkonen, 28 anni, velocissimo con la Ferrari F2008.
Colombo SAKHIR (Bahrain), 6 febbraio 2008 - Kimi Raikkonen, sempre in grandissima forma, continua a condurre le danze a Sakhir ed è diventato il punto di riferimento per tutti gli altri.
Suo il miglior tempo anche oggi, e nuovo record dei test 2008.
Eppure Felipe Massa, all'esordio in queste prove, ha provato a sorpassare il compagno di scuderia fino a dopo lo scadere del tempo, le 17.
Invano.
Anche perché la Ferrari del brasiliano ha accusato un guasto – una perdita al circuito idraulico - verso le 15 ed è rientrata al box su un camion dopo aver spento il motore.
Dopo 90 minuti Felipe è però ripartito: indice di guasto lieve e, soprattutto, facilmente riparabile.
AFFAMATO - Nella terza giornata di test, il campione del mondo ha ottenuto per la terza volta di seguito, e sempre in condizioni differenti, il miglior tempo e il nuovo record del circuito (senza controllo di trazione) in 1'30"455, nel pomeriggio, approfittando scientificamente di un calo della temperatura: a metà mattina i termometri nell'asfalto indicavano fino a 41°, prima del calar del sole sono scesi sotto i 20.
ESPERIMENTI - Dopo la formidabile simulazione di GP di martedì, anche per Kimi è stato giorno d'esperimenti: regolazioni d'assetto meccaniche ed esperimenti sull'elettronica che sembrano promettere bene.
Poi s’è dedicato con grande disponibilità alle domande dei giornalisti: domani su La Gazzetta dello Sport il resoconto dettagliato della prima analisi del campione del mondo in vista della stagione 2008.
A fine giornata Raikkonen, che ha accumulato 74 giri, ha lasciato il circuito in Toyota.
Una preoccupazione della rossa quella di affidare ai suoi piloti auto comode e lente per l’uso nel traffico.
MASSA - Al lavoro per la Ferrari c'era anche Felipe Massa.
Il brasiliano, molto popolare qui per le sue sessioni di autografi nel supermercato più sfarzoso (i giornali locali le definiscono "operazioni culturali"), ha percorso 72 giri (miglior tempo 1'31"293, a 0"838 dal compagno di squadra), si è invece dedicato alla prima presa di contatto con una macchina nuova sulla pista dove ha vinto lo scorso anno e della quale detiene il record migliore: un tracciato che gli è noto ma sul quale la F2008 ha richiesto adattamenti al suo stile di guida.
Al momento del guasto Felipe era [...]

Leggi tutto l'articolo