"Kate soffre di depressione post partum"

Solo qualche giorno fa abbiamo visto Kate Middleton giocare sul prato col figlio maggiore, George.
Sembra serena e a suo agio (GUARDA LA FOTOGALLERY).
Eppure secondo la stampa britannica quei sorrisi erano solo di circostanza, una copertura per nascondere un profondo disagio che la Duchessa sta vivendo dopo la nascita della piccola Charlotte.
A quanto riportano i giornali inglesi: Kate Middleton è irritabile e piange spesso.
La Duchessa di Cambridge quindi soffrirebbe di depressione post partum, una condizione fisiologica vissuta da molte donne dopo aver dato alla luce un bebè, e che comporta: inadeguatezza, tristezza improvvisa, pianti ingiustificati.
Probabilmente, è una conseguenza di una gravidanza non facile, Lady Middleton ha sofferto di violenti nausee che l'hanno molto debilitata nei primi mesi di attesa.
Forse è per questo che aveva deciso di ritirarsi in campagna, nella dimora del Norfolk, dopo la nascita di Charlotte.
Stando a quanto affermato dalla psicologa Julie Armstrong: Kate sta cercando di destreggiarsi fra i mille impegni e sente sicuramente una pressione molto forte.
Dare alla luce un bambino richiede uno sforzo psicofisico enorme; ci si stressa, soprattutto se in famiglia c’è tensione.
Un bimbo richiede attenzione 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, per cui ogni mamma mette da parte i propri bisogni per concentrarsi sul neonato.
Deve fare appello alle sue risorse fisiche e psicologiche.
Fortunatamente, Lady Middleton è aiutata dalla mamma Carole, sebbene la Regina non sopporti la sua invadenza nella vita dei nipoti.
Un altro sostegno importante arriva anche dalla tata, Maria Borrallo.
Ma pare che questo non basti.
Una fonte anonima, infatti, ha rivelato al National Enquirer che Kate piange per un nonnulla, è depressa e William sta facendo di tutto per far trovare nuovamente la serenità alla moglie.
Un amico di famiglia ha poi confidato a Star Pulse: È come se Kate si sia schiantata sulla terra subito dopo il momento di gioia del parto.
Kate è stata così male che è come se stesse in letargo.
Tutti, soprattutto William, stanno cercando disperatamente di aiutarla, ma a quanto pare gli sforzi sono inutili.
Noi auguriamo alla Duchessa di Cambridge che possa riprendersi quanto prima.
Sicuramente l'affetto dei genitori e l'amore di un marito premuroso l'aiuteranno ad uscire da questo tunnel, malgrado le difficoltà di due figli piccoli e soprattutto dei veleni di corte.

Leggi tutto l'articolo