Keira sta diventando scema

Quelle labbra sono state gonfiate e anche quegli zigomi sono sospetti.
La sempre più brutta Keira Knightley è a Berlino e già che c'era è andata a vedere Cheri, drammone romantico ambientato negli anni venti con Michelle Pfeiffer...
Il film, in concorso al Festival del Cinema di Berlino, parla di una cortigiana cinquantenne (l'affascinante Michelle Pfeiffer appunto) che fa perdere la testa a un giovanotto (Cherì, intepretato da Rupert Friend, specializzato in film in costume come The Libertine, Orgoglio e Pregiudizio, Virgin Territory).
Il film è tratto dal romanzo di Colette ed è ambientato a Parigi.
Il regista è lo stesso de Le relazioni pericolose e da allora è rimasto flashato da Michelle Pfeiffer in abiti da cortigiana.
Trailer italiano e uscita italiana non ancora pervenuti.

Leggi tutto l'articolo