Kim Kardashian, dubbi sulla rapina: “Truffa all’assicurazione o trovata di marketing?”

In molti, i più scettici, credono che la rapina di cui è stata vittima Kim Kardashian sia stata soltanto una trovata pubblicitaria o al massimo una truffa all'assicurazione.
A scatenare il dubbio sono parecchi elementi che non quadrerebbero.
Secondo alcune indiscrezioni circolanti in rete, infatti, Kanye West, marito della bella Kim, avrebbe la bellezza di 53 milioni di dollari di debiti: questo furto sarebbe un modo per recuperare i soldi dall'assicurazione.
A far sorgere qualche dubbio alcuni elementi: perchè la Kardashian ha aperto la porta della sua suite a degli sconosciuti nel cuore della notte? E ancora: per quale motivo si trovava lontana dalla sua guardia del corpo? Ma veniamo all'aspetto più propriamente promozionale legato al marketing.
Tra qualche settimana, infatti, tornerà su tutti gli schermi lo show dedicato interamente alla famiglia Kardashian: questa rapina potrebbe rappresentare una mossa di marketing non poco intelligente per sollevare l'interesse in maniera vertiginosa su Kim.
Intanto lei, dal canto suo, promette di cambiare atteggiamento sui social: ostentare meno le sue ricchezze e darsi una bella ridimensionata.
Si, ci vorrebbe (non solo per lei).

Leggi tutto l'articolo