Kim Kardashian imbavagliata e legata diventa una maschera di Halloween: la Rete si indigna

Un sito americano ha messo in vendita un costume di Halloween ispirato alla rapina avvenuta ai danni di Kim Kardashian durante la settimana della moda a Parigi.
Un travestimento discutibile che però sa sfruttare la celebrità della star hollywoodiana.
In due giorni i commenti al look particolare sono già molti: c'è chi apprezza e ironizza mentre altri accusano il sito di aver oltrepassato il limite della decenza.
La curiosità intorno a quella drammatica notte parigina è molta soprattutto visto che il clan Kardashian non ha mai rilasciato nessun commento ufficiale e la stessa Kin Kardashian non ha più postato nulla sui suoi social media.
La fonte di ispirazione del travestimento è palese e viene anche dichiarata nella descrizione del prodotto in vendita: "Questo Halloween divertiti con la cultura pop e vestiti come la Regina dei social media".
L'intero kit per il costume da vittima di rapina a Parigi contiene: una se.
xy vestaglia bianca, una parrucca nera, un anello con un diamante finto da 4 milioni di dollari, larghi occhiali da sole, due metri di corda (per legare i polsi) e un finto bavaglio. Il sito internet aveva già sollevato molte polemiche quando aveva deciso di vendere l'anno scorso il costume "Dentista insaguinato con testa di leone" ispirato alla vicenda del leone Cecil.

Leggi tutto l'articolo