Kim Kardashian, passione vintage (sexy)

Se la parola “vintage” vi suggerisce cappotti della nonna e occhiali da sole della zia, non avete proprio capito niente. Il vintage che conta, quello che fa notizia è solo quello relativo a Kim Kardashian. L’ereditiera, socialité, influencer, imprenditrice bombastica ha una vera e propria passione per gli abiti di passate collezioni, che non manca di sfoggiare con orgoglio agli eventi più glamour, suscitando equamente approvazione e disgusto.

Può avere qualsiasi outfit in circolazione, ma lei preferisce i pezzi storici: prevalentemente abiti anni 80 o 90 delle migliori griffe in circolazione. Che sia un improbabile quanto esiguo bikini Chanel, un Gucci semplicemente nero, tanto lontano dalla nuova estetica della maison, un provocatorio Jean Paul Gaultier o un Givenchy trasparente (con tanto di buco che ne testimoni l’usura), Kim Kardashian non sta nella pelle per indossarlo.
Solo nell’ultimo anno, ha alternato lussuosi Versace d’archivio, disegnati nel periodo glorioso da Gianni, a...

Leggi tutto l'articolo