Kraft accusato di istigare prostituzione

(ANSA) – WASHINGTON, 23 FEB – Robert Kraft, il settantasettenne proprietario della leggendaria squadra di football dei New England Patriots, vincitrice quest’anno del Super Bowl, è stato incriminato per istigazione della prostituzione.
La polizia di Jupiter, Florida, ha reso noto di avere un video in cui paga per un atto sessuale dentro un salone di massaggi illecito.
L’uomo non è stato arrestato.
L’accusa arriva sullo sfondo di una vasta operazione di repressione del traffico sessuale nell’area di Palm Beach County.