Kristen Stewart con Robert Pattinson su Vanity Fair "Twilight ha stravolto la mia vita, ma non ha cambiato il mio modo di essere"

Kristen Stewart ha rilasciato un'intervista decisamente interessante per il nuovo numero di Vanity Fair.La poco convincente interprete di Bella Swan, è pronta a conquistare Hollywood con i suoi nuovi controversi lavori e col suo atteggiamento fuori dagli schemi.Finalmente un'intervista che scava a fondo alla sua anima da punkettona che se ne frega delle convenzioni hollywoodiane e che cerca di non farsi influenzare dalle aspettative che la circondano.Per lo speciale dedicato a Kristen è stato intervistato anche il suo discreto, ma ormai ufficialissimo, fidanzato: Robert Pattinson.L'attrice rivelazione (dicono almeno) di On The Road ha raccontato "Sono stata criticata molto perchè non vengo perfetta in ogni fotografia.
Ho preso un sacco di offese per questo.
Non ne sono affatto imbarazzata, ne sono fiera.
Se faccio sempre foto perfette, la gente che sta nella mia stessa stanza o sul tappeto rosso potrebbe pensare 'Che attrice! Che falsa! Questo pensiero mi imbarazza così tanto che faccio schifo nella metà delle mie foto, e non me ne frega un c**o! Quello che mi importa è che la gente lasci la stanza è dica 'Era simpatica.
Si è divertita ed è stata sincera' Non mi interessa la voracità, la gente affamata che trasforma la verità in merda".// // E a proposito anche Robert aggiunge "La gente ha deciso come vuole percepirla.
Non importa quante volte sorride, sceglieranno sempre la foto in cui non sta sorridendo" e aggiunge che è divertente il fatto che la gente pensi che è imbarazzata, perchè in realtà "è follemente sicura di sè".Da piccola com'era? "Guardate le mi foto di prima dei 15 anni..
sono un maschiaccio! Portavo i vestiti di mio fratello, amico! Non che mi importasse molto, ma mi ricordo che mi prendevano in giro e io nemmeno ci pensavo.
Indossavo i vestiti da ginnastica.
Ma non è che non mi importasse che mi prendessero in giro.
Mi infastidiva davvero..
Ricordo questa ragazzina in prima media che mi guardava in palestra e diceva 'Oddio! E' disgustoso..
non ti radi le gambe!"Come le ha cambiato la vita Twilight? "Puoi googlare il mio nome e una delle prime cose che salterà fuori è l'immagine di me fuori dal portico di casa mia che fumo una pipa col mio ex ragazzo e il mio cane.
E' stata fatta il giorno in cui è uscito il film.
Non ero nessuno.
Ero una ragazzina, avevo appena compiuto 18 anni.
Nelle riviste il giorno dopo era come se fossi una stupida delinquente, invece sono una specie di strana e creativa ragazza delle Valley che fuma erba.
Che gran cosa.
Ma quello ha cambiato la mia vita quotidiana [...]

Leggi tutto l'articolo