L'ANGOLO DEDICATO AI MIEI MORTI

 La festa dei morti.. Cammino per le strade e guardo intorno.. Le vetrine.. Nella panetteria vedi esposto il dolce "Pane dei morti" tradizione secolare insieme alle castagne secche, castagnaccio ecc. Continuo la passeggiata e vedo i banchetti dei fiorai lungo la strada che espongono i crisantemi..e varie sorti di lumini elettrici o di cera Ecco l' occasione d' incontrare sulla mia strada una pasticceria ..addobbata per la festa di Halloween, ragnatele, fantasmi.. E' l' angolo che mi piace di piu' ..Non vedo la tristezza che mi porta l' immagine del crisantemo sulla tomba..Finalmente una vetrina non mi collega al pensiero di chi mi ha lasciato ma sorrido per i colori.. per gli effetti costruiti.. I morti ci sono sempre e quest' occasione è un modo di sentirceli piu' vicini..Non vogliono la nostra tristezza ma il nostro pensiero..

Leggi tutto l'articolo