L'APERONZOLA

C' era un volta una bellissima ape bella paffuta con strisce nere e gialle che destavano l'invidia di tutte le altre api.
L'aperonzola volava felice di fiore in fiore alla ricerca del nettare da portare nell'alveare.
Cantava e volava.
Volava e cantava, ma aveva un bruttissimo vizio.
Se vedeva accanto al fiore che stava assorbendo un bambino o un animale o un adulto, subito gli si scagliava addosso e lo pungeva.
Non vi dico il dolore che provava chi veniva punto: " Mi ha punto l'ape" diceva il bambino "Che dolore mamma" "sta fia de na mignotta sta stronza" diceva la mamma.
La mamma subito accorreva alle urla del suo bambino e immediatamente gli prestava soccorso portandolo in farmacia.
Al contrario l'aperonzola era tutta contenta di quello che aveva fatto e se ne vantava con le altre api.
Un bel giorno rientrando dopo i misfatti compiuti nell'alveare, trovò l' APE REGINA che la stava aspettando tutta incazzata con le zampette sui fianchi e le disse:" Che hai fatto! Io non capisco perché...

Leggi tutto l'articolo