L'ARTE DELLA MENZOGNA..

L'ARTE DELLA MENZOGNA..
Questo è davvero singolare, anzi direi che è proprio unico nella storia delle bugie e delle menzogne.
Non solo è patetico ma addirittura lo trovo di una volgarità offensiva sia nei confronti dei familiari della vittima che dell'arma intera dei carabinieri.
Ricapitoliamo, quindi lui avrebbe inferto 11 coltellate al povero Mario perché aveva paura di essere strangolato da un signore che si era appena qualificato come un pubblico ufficiale ed aveva richiesto i suoi documenti d'identità ? Già, questo snob evidentemente pensa di poterci ci prendere per il di dietro ?  Però…ci vuole tanto coraggio per cercare di camuffare il proprio violento e barbaro omicidio, e farlo in questo modo c'è ne vuole tanto di più di coraggio rispetto al suo omicidio stesso, perché se prima c'era l'incognita della paura che muoveva la sua mano, avanti e indietro come uno stantuffo, ora c'è la sicura certezza, coscienza e volontà di infangare la memoria di un brav'uomo e del suo legittimo o...

Leggi tutto l'articolo