L'Annunziata di Antonello

Antonello da Messina, L'Annunziata, 1476 c.
Palermo, Palazzo Abatellis   La Madonna guarda fuori dal dipinto, verso l’Arcangelo Gabriele.
Chi guarda il quadro è chiamato ad entrare nella stanza della Vergine e ad intercettare il dialogo che lì si svolge tra la Vergine e l’Arcangelo.
Il racconto è condensato in un fotogramma pittorico.
L’estensione spaziale è limitata.
Il campo spaziale è compresso.
L’incontro tra la Vergine e l’Arcangelo si riassume in un istante.
 

Leggi tutto l'articolo