L'Essere Uomano

Siamo macchine biologiche guidate da anime che non danno nessuna importanza alla vita terrena.
Di fatto L'anima ha la consapevolezza dell'eternità, cosi come noi siamo consapevoli del fatto che se mettiamo la mano nell'acqua la bagniamo.
Le anime si distinguono tra giovani, meno giovani, e antiche e sono composte dalle esperienze/conoscenze che hanno conquistato nel corso delle varie incarnazioni.
Il loro unico scopo è la reintegrazione ed essendo loro quelle che guidano i nostri corpi, ci faranno vivere ogni genere di dinamiche che possa portarle più vicine al loro traguardo, per loro, che si tratti di esperienze negative o positive non fa nessuna differenza.
Se l'anima che guida il mio corpo dovesse aver bisogno che io vada in giro nudo con uno scoplapasta in testa, io lo farò.
Per meglio comprendere questo aspetto dovete ricordare che l'anima vive con la consapevolezza dell'eternità mentre noi viviamo con la consapevolezze che moriremo nel giro di pochi decenni.
Meditando su quese parole potrete meglio comprendere la faslità del concetto di libero arbitrio il quale è figlio dell'avidità, dell'illusione egoica, o se vogliamo analizzarlo dal punto di vista storico, di gruppi religiosi che lo hanno adottatto,  promosso e mantenuto vivo per conquistare il potere attraverso il plagio.
Sinceramente e fraternamente Fra Salvati

Leggi tutto l'articolo