L'IDENTITÀ DEL SERPENTE

   Nella Bibbia leggiamo che un serpente indusse Eva a commettere peccato (Gn.
3:4-5).
Cosa simboleggia il serpente? Analizziamo la vera identità del ser-pente, basandoci sul racconto del libro di Genesi.
Il serpente descritto nella Bibbia era in grado di conversare con l'uomo, che è un essere spirituale, e causarne la caduta.
Inoltre, il serpente sapeva che Dio aveva severamente proibito agli esseri umani di mangiare il frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male.
Si tratta di prove evidenti che il serpente simbo-leggiava un essere spirituale.
È scritto: E il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato Diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra e con lui furon gettati gli angeli suoi - Ap.
12:9 L'antico serpente è proprio quello che tentò Eva nel Giardino di Eden.
Avendo vissuto in cielo, prima d'essere gettato giù, il Diavolo o Satana era un es-sere spirituale.
In effetti, dal tempo della Caduta dell'uomo in poi, Sat...

Leggi tutto l'articolo