L'IDV NEMICA DEL PD

Un articolo di Maria Teresa Meli (1), sul Corriere della Sera, descrive l’imbarazzo del Pd, che pure ha deciso ad andare in piazza sabato 13 insieme con Di Pietro.
Il primo rischio è infatti che l’ex pm inveisca pesantemente contro il Presidente della Repubblica e che ciò metta in un intollerabile imbarazzo Pierluigi Bersani e gli altri dirigenti del partito.
Che fare, in questo caso? Andandosene, sancirebbero una rottura con l’Idv che non sentono di potersi permettere.
Restando, avrebbero l’aria di avallare quelle parole.
Secondo la Meli, Bersani avrebbe pregato Di Pietro di non prendere la parola, durante la manifestazione, ma ha ricevuto un secco no.
Il titolo dell’articolo è: “Sabato dico quello che voglio”.
Il secondo, gravissimo rischio, è che, galvanizzati dalla retorica sommaria del tribuno, la folla fischi il Pd, giudicato molle e incapace di reazioni vigorose.
Ci sarebbero da un lato la voce dal palco che denuncia con forza il male, senza guardare in faccia a nessuno, dall’al...

Leggi tutto l'articolo