L'IMMENSO CHIARORE di Alfredo Giglio

  L’IMMENSO CHIAROREdi Alfredo Giglio © L’immenso chiarore del soleSi perde nell’anima buia,E la pioggia battente del CieloConfonde le lacrime amareDi chi sofferente si piega,Pregando un divino lontano.Il male che l’aria avvampavaS’è spento nel giorno novelloCh’appare coperto di stelle,Anch’esse da tempo velateDalla morte ch’arriva celata.Un silenzio è calato sul mondoNel profondo di cuori gelati.Nella mente di pace vogliosaS’alza  ora furente la gioiaDi potenza funesta omertosa.Oggi ha vinto la morte sull’uomoCh’è disceso nel buio assoluto:Possa lui ritrovare riposoE pentirsi nella luce più fiocaCh’ il buon Dio gli ha donato pietoso. Alfredo  Giglio 17 novembre 2017  

Leggi tutto l'articolo