L'INFERNO DI NOTRE DAME I big della moda francese hanno già fatto donazioni generose per la ricostruzione. La solidarietà della Fenice di Venezia: anche noi siamo andati a fuoco.

Oggi è la giornata del dolore per quanto è accaduto a Notre Dame a Parigi, ma è anche, purtroppo, la giornata in cui tutti sono pompieri e specialisti di incendi. I più sciocchi (e fra questi va compreso Donald Trump) hanno detto quasi subito: ma perché non si usano i Canadair, gli aerei-cisterna adoperati per spegnere gli incendi?
Bisogna ringraziare la saggezza delle autorità francesi che hanno subito proibito un intervento del genere: un Canadair scarica, in un colpo solo, 6 tonnellate d’acqua, viaggiando a una velocità di oltre 100 km orari. In pratica scarica una bomba, e la scarica dove può: fin quando si tratta di boschi in fiamme, va tutto bene. Su una cattedrale in un centro abitato, significa distruggere la cattedrale e anche le abitazioni confinanti, esattamente come in guerra.
L’altra osservazione, altrettanto stupida, riguarda la ricostruzione promessa da Macron (che davanti alla cattedrale in fiamme aveva al suo fianco il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo) e il lancio d...

Leggi tutto l'articolo