L'Italia fatica a "ripartire"

2017, Scarp de’ tenis, febbr.
– “L’Italia fatica a “ripartire”.
Il rischio di impresa fa paura.
Se le aziende hano qualche euro da parte, preferiscono investirlo in speculazioni finanziarie piuttosto che nel proprio sistema produttivo o in progetti di comunicazione tesi a promuovere la loro immagine e quindi, auspicabilmente, ad accrescere il giro di affari.
Anche l’amministrazione pubblica, soprattutto gli enti locali, fa fatica a programmare iniziative e lavori di interesse collettivo, anche di limitato respiro come la riqualificazione di un giardino o di una piazza.
In questo quadro di riferimento, è nato, all’inizio di dicembre 2016 a Milano Esempi da imitare.
Si tratta di un progetto pensato dall’ethical advisor Pietro Greppi, a cui si è successivamente affiancata la giornalista professionista Sandra Tognarini, che si colloca a metà fra la campagna di comunicazione e l’intervento di utilità sociale, agevolando e semplificando la realizzazione di opere utili ai comuni italiani e st...

Leggi tutto l'articolo