L'OMBRA DELLO SCORPIONE DI S.KING

L'ombra dello scorpione Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione - Se stai cercando l'omonima miniserie TV tratta dal romanzo, vedi L'ombra dello scorpione (miniserie televisiva).
L'ombra dello scorpione Titolo originaleThe Stand AutoreStephen King 1ª ed.
originale1978 Genereromanzo Sottogenerepost apocalittico, horror, fantastico Lingua originaleinglese L'ombra dello scorpione (The Stand) è un romanzo post apocalittico scritto da Stephen King pubblicato nel 1978.
Il romanzo sviluppa l'ambientazione già presente nel racconto Risacca notturna e presenta per la prima volta l'antagonista per eccellenza di King, Randall Flagg, che apparirà anche in Gli occhi del drago e nella saga della Torre Nera.
Nel 1990 ne è stata pubblicata una "Edizione integrale" (The Stand: The Complete & Uncut Edition), datata febbraio 1975 - dicembre 1988.
Trama: Il libro è diviso in tre parti.
La storia inizia con la morte di quasi tutta la popolazione dell'America settentrionale (e, presumibilmente, del mondo) in seguito alla dispersione di un'arma batteriologica sfuggita al controllo dell'uomo: un virus conosciuto con il nome formale di Progetto Azzurro (e in gergo come "Capitan Trips") mutazione letale dell'agente eziologico dell'influenza, caratterizzato da un tasso di infettività del 99,4% ed un tasso di mortalità per gli infetti del 100%.
La prima sezione del libro, intitolata appunto "Capitan Trips", si svolge in un lasso di tempo di 19 giorni e racconta del quasi totale sterminio della razza umana ad opera del virus stesso.
L'edizione completa del libro inizia con un prologo intitolato "Il cerchio si apre" che spiega come la super influenza sia sfuggita dal laboratorio in cui era stata creata.
Il libro continua nella seconda parte con un continuo intrecciarsi delle odissee dei pochi sopravvissuti, tra cui una studentessa universitaria incinta (Frances Goldsmith), uno studente insicuro e rancoroso (Harold Lauder) innamorato di Frances, un tecnico che lavora in un'azienda del Texas che produce calcolatrici (Stuart Redman), un musicista pop che subito prima dell'arrivo di Captain Trips era diventato improvvisamente famoso (Larry Underwood), un sordomuto (Nick Andros), un ragazzo selvaggio smemorato e telepatico (Joe/Leo Rockway), un anziano professore di sociologia (Glen Bateman), un'insegnante vergine con un oscuro segreto (Nadine Cross), un panciuto e gioviale agricoltore (Ralph Brentner), ed un uomo ritardato ma di buon cuore (Tom Cullen).
Sono tenuti insieme da un sogno condiviso in cui una centottenne [...]

Leggi tutto l'articolo