L'OPINIONE DELLA SIBILLA

Credo di ricordare che sia stato Creso – il piccolo re famoso per la sua ricchezza – ad avere ad un certo momento cullato sogni di gloria. Infatti pensò di far guerra al “Grande Re”, cioè al tiranno della Persia. Per prudenza, chiese anche l’opinione della Sibilla di Delfi, il cui responso fu: “Distruggerai un grande regno”. Confortato da Apollo, Creso partì baldanzoso per la guerra e in essa perse il regno e la vita. Distrusse sì, un regno, ma purtroppo era il suo.
Immaginiamo che da sempre la povera Sibilla aveva avuto modo di accorgersi che o Apollo era duro d’orecchio, o era muto, e stava dunque a lei confermare la sapienza del dio emettendo sentenze che non si prestassero a facili smentite. Così i responsi erano sempre ambigui e gli interessati finivano con l’interpretarli ognuno nel senso che gli conveniva. O che temeva. E comunque, per quanto riguarda Creso, l’intelligente Pizia aveva trovato una formula perfetta: se un re attacca un altro re, ci sarà un re perdente.
Noi moderni...

Leggi tutto l'articolo