L'ULTIMA VOLTA A PARIGI

NON LA VEDRO' PIU' COSI'Era il 21 settembre 2013.
A Parigi, bellissime giornate di inizio autunno.
Io e mio marito quel giorno l'avevamo dedicato tutto al museo di antropologia, usciti da lì stanchi dopo aver tanto camminato, nel poco tempo che ci restava prima di cena decidemmo di passare da Notre Dame.L'avevamo già visitata abbondantemente nei nostri viaggi precedenti, a me era rimasta nel cuore la piccola statua di pietra della Madonna col Bambino, la… padrona di casa, che si trova poco dopo l'entrata sulla destra, davanti a un pilastro: è così delicata quella scultura, così dolce, volevo rivederla.Così entrammo, solo per un attimo, dicevamo, perché eravamo molto stanchi, stavolta scattai qualche foto alla Madonnina.
 Ma poi l'immensità e la bellezza della costruzione gotica furono così attraenti che ancora una volta proseguimmo, trascinati da quell'atmosfera suggestiva che ci inondava di storia, di arte, di fede, ci faceva ammirare tutto silenziosamente, sentendo attorno a ...

Leggi tutto l'articolo