L'ULTIMO RICORSO

«La Madonna mi ha salvato dalla disperazione.
Era il pericolo più grave: le persone come noi hanno sempre fede e carità quanto è necessario.
Ma è la speranza che può mancare… Per diciotto mesi non ho potuto dire il Padre Nostro… Non potevo dire: "Sia fatta la tua volontà".
Non potevo proprio.
Comprendete? Non si trattava di dire le preghiere in un modo qualsiasi.
Si trattava di dire con verità quello che dicevo.
E non potevo dire con verità: "Sia fatta la tua volontà".
Allora ho pregato Maria.
Le preghiere a Maria sono le preghiere di riserva...
Non ce n'è una in tutta la liturgia, una, capite, una che il peggiore dei peccatori non possa dire con verità.
Nel meccanismo della salvezza, l'Ave Maria è l'ultimo soccorso.
Con essa non si può essere perduti.
» Charles Pèguy - Lettera del 1909 Grazie a Giacabi e a Cuore di Pizza

Leggi tutto l'articolo