L'addio a Guido Ceronetti: “Sono un patriota orfano di patria. Italia, regno della menzogna” - L'addio ad un grande poeta, filosofo, scrittore, giornalista e umanista. Uno che, insomma, ha rotto le scatole a troppa gente per essere ricordato...!

 

 
 
.
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti
.
.
 
L'addio a Guido Ceronetti: “Sono un patriota orfano di patria. Italia, regno della menzogna” - L'addio ad un grande poeta, filosofo, scrittore, giornalista e umanista. Uno che, insomma, ha rotto le scatole a troppa gente per essere ricordato...!
 
L'addio a Guido Ceronetti, scomparso a 91 anni il 13 settembre 2018:
“Sono un patriota orfano di patria. Italia, regno della menzogna”
"Berlusconie il Pd non faranno nessuna riforma: una somma di zeri mentali farà sempre zero. Con Grillo scendiamo ancora. Napolitano? È più vecchio di me. Io sono del luglio 1927, come Fidel Castro. Però lui è del segno del Leone" diceva nel 2014 intervistato dal Fatto.
Schivo nella vita e prolifico nelle opere, oggetto di polemiche più che di riconoscimenti, Guido Ceronetti è stato poeta, filosofo, scrittore, traduttore, giornalista e drammaturgo italiano, ma soprattutto è stato un umanista, un umanista disturbante nei sui contrappunti a ide...

Leggi tutto l'articolo