L'agente di viaggio

Sono agente di viaggio…ho un master in vendita, contabilità, relazioni pubbliche, marketing &amministrazione d’impresa, ingegneria, meteorologia, informatica, geografia, psicologia e parlo 8 lingue.
      Sono agente di viaggio…ovvio che ricordo il numero di conferma della prenotazione che lei mi ha fatto 2 anni fa, anche se lei non sa più se è stata fatta a suo nome o a nome del primo marito.
    Sono agente di viaggio..non ho problemi a trovarle 7 camere comunicanti con vista mare in zona non fumatori di cui 3 suite con letti separati e 4 con letti matrimoniali king size e sono completamente d’accordo con lei che è colpa mia se l’hotel non è dotato di un’ area per atterraggio del suo elicottero privato e di una piscina privata per ciascuna suite.
    Sono agente di viaggio..mi è chiaro che quando lei mi inoltra una richiesta impegnativa per il venerdì, in realtà la voleva per il sabato.
    Sono agente di viaggio…naturalmente le sto mentendo quando le dico che non ci sono più posti alla tariffa più economica e che non ci sono più camere a Venezia per il carnevale prenotando con ben TRE gg di anticipo.
    Sono agente di viaggio..
so controllare la tariffa aerea per tre persone, fare sei prenotazioni di cui tre per viaggi di nozze e rispondere a 15 chiamate contemporaneamente.
    Sono agente di viaggio…ovvio che so quanto dista un negozio di pelletteria dal suo hotel di San Pietroburgo e che clima ci sarà tra 3 settimane a Seattle.
    Sono agente di viaggio… se vuole racimolo un po’ di sabbia e le invento una NUOVA isola con uno splendido resort, visto che: l’Egitto è troppo caldo, non vuole fare più di tre ore di volo, il Mediterraneo lo ha già visto tutto, ai Caraibi c’è troppa umidità e alle Canarie c’è vento ed il mare è freddo, l’Italia è troppo costosa, la costa spagnola sembra Rimini ..e i musulmani non li sopporta.
    Sono agente di viaggio…ovviamente sono responsabile per il pessimo pranzo che le hanno offerto in volo, per l’eccesso di traffico aereo ed i conseguenti disagi, per gli scioperi e i ritardi, per la perdita del bagaglio, per l’esplosione della gomma della macchina noleggiata, per l’overbooking, perché avrei dovuto immaginare che lei si aspettava una camera più grande, per la pulizia della stessa, per la maleducazione dell’addetto alla Reception, perché si è fatta male e non ha voluto stipulare alcuna assicurazione medica e non ricorda che gliel’avevo proposta e si..lo ammetto sono colpevole anche del fatto che alle [...]

Leggi tutto l'articolo