L'aggancio riesce ad Antonello

Splendono i due astri ...e Antonello torna in vetta ! La festa dell’Immacolata ha visto un confronto serrato, tra due squadre particolarmente agguerrite.
Da una parte, un volitivo Clemente, tenta il sorpasso in classifica, ben coadiuvato da Tony, Alfredo e Franco.
Di qua, con me in porta, i due campioni Fifì e Antonello + il piccolo Cristian di 9 anni.
Va da sé che il compito dei miei due alfieri è particolarmente arduo, considerando l’apporto poco più che simbolico del piccolo Cristian, schierato più per validare la partita, che per fini agonistici.
Ciò nonostante andiamo in vantaggio e teniamo le redini del gioco sino a quando Antonello, esce malconcio da un contrasto ed è costretto ad andare in porta per riprendersi.
Con me,  che non posso correre per i ben noti problemi di schiena, e con Cristian che nonostante l’impegno, non può marcare nonno Alfredo, il povero Fifì cerca di resistere, ma nulla può da solo contro 3.
Andiamo sotto di 3 gol e la partita sembra finita.
Ma a poco più di un quarto d’ora dalla fine, Antonello stringe i denti e torna a giocare.
Io tiro un sospiro di sollievo e torno tra i miei pali.
 E lì comincia un’altra partita.
Verrebbe da dire “Attenti a quei due “… Si, perché quello che i due campioni riescono a fare nell’ultimo quarto d’ora, è semplicemente epico… Antonello, con una gamba sola, sembra giochi a “campana” mentre saltella imprendibile in mezzo alla difesa avversaria.
Fifì, palla al piede,  parte dal limite della nostra area, si marca uno ad uno,  tutta la squadra avversaria, e sfonda la porta con un tiro,  che Franco benedice di aver schivato.
Prosegue poi con una sarabanda di splendide azioni, che poche volte si sono viste sul campo del S.
Giorgio.
Da meno 3, in un quarto d’ora, finiamo a più due.
Innegabile che i nostri avversari abbiano commesso più di un errore, ma credetemi, quello che hanno fatto quei due, nell’ultimo quarto d’ora, ha del miracoloso.
Per una volta quindi, non imprechiamo alla sfortuna od agli errori,  che nel calcio ci stanno sempre, ma togliamoci il cappello di fronte a due fenomeni che ieri hanno lasciato un segno indelebile nella recente storia calcistica del club.
GC MAN OF THE MATCH : FIFI' ATTENZIONE : RICORDO A TUTTI I SOCI CHE LA CENA DA CHET E' STATA CONFERMATA PER SABATO 13/12 ALLE 20,30 (Via Alessandro Stradella 174, 00124 Roma) CLASSIFICA ANTONELLO   23 CICCIO  23 ERNESTO 23 CLEMENTE    22 GIGI   19 ALFREDO    19 GIANNI   18 TONY   17 BUSCA   15 PINO 14 PACHINO  13 [...]

Leggi tutto l'articolo