L'altro me stesso

Scusate se questa ff può sembrare un po' deprimente o cose del genre, ma per prima cosa è la prima ff che scrivo, e poi ero pure depresso mentre la scrivevo, perciò cercate di capirmi^^"...
Naturalmente tutti i diritti sono delle Clamp etc, etc...
- Clover: L'altro me stesso -
By Angel/Dev
Il tempo non passa mai…
Guardo distrattamente l’enorme costruzione di questa nostra prigione.
Qualcuno è seduto dietro di me, la sua schiena appoggiata alla mia, non ha bisogno di guardami per sapere cosa sto facendo, non ha bisogno di parlarmi per sapere a cosa sto pensando, lo sa e basta..
Accanto a noi due si siede anche lui e ci guarda triste.
È stanco di dover stare qui dentro e il tempo non passa mai…
Mi giro verso di lui che vuole dire qualcosa.
Si ferma.
Decide che è meglio non parlare.
Sono le uniche persone con cui io abbia mai parlato, conosco soltanto le loro voci. Non ricordo nessun altro volto se non il loro.
Cambia idea.
- Perché dobbiamo rimanere qui… - parla. La sua non è una domanda...

Leggi tutto l'articolo