L'amore ai tempi di lovepedia

Ti iscrivi al sito.
Lascia stare che non sei single, che ovviamente non metterai tue foto online, coglione si ma non autolesionista.
Scrivi in poche ore ad un numero spropositato di contatti, pure a donne a cui, nella vita di tutti i giorni, non daresti un secondo sguardo.
Una discreta percentuale risponde.
Lusingato intrattieni chat multiple, perdendo via via smalto, ricadendo nei cliché e nel banale "mi piace leggere, camminare, i film, la musica, lo sport, gli amici" ed a seguire "sono sincero, onesto, sensibile, simpatico, profondo ed a volte pure lavato".
L'universo femminile si frammenta in mille piccole storie e rivoli, che corrono verso il mare del web.
Ti commuovi per la straniera, tornata nella terra dei nonni per essere presa a calci dal compagno.
Ti sorprendi della tipa incinta, che cerca incontri, perché non è felice.
Rimani perplesso con la conterranea che cerca svago con caratteristiche, dove capisci che per caratteristiche non si parli di viso, corpo, carattere, ma semplicemente centimetri....lì, appunto.
Provi simpatia ed affetto per i racconti comuni di molte maestre, insegnanti, infermiere del sud italia, arrivate tra alpi ed appennini a pigliarsi un lavoro, ma colpite da solitudine e mancanza di calore.
Poi ti risponde Chicca da Pisa.
Dal profilo capisci poco o nulla, hai solo una foto sfocata, di notte.
Dopo due scambi ti scrive che "se la tagli, non esce sangue".
Pensi sia toscana, te la immagini mentre ti parla con la "c" aspirata, poi scopri che è del salento, ma non te ne frega nulla.
Non so cosa accade, quali magiche parole lei abbia utilizzato, però il gioco smette di essere tale, la curiosità lascia il posto alla meraviglia.
Ti sbilanci incerto tra la tua proverbiale prudenza e l'impeto empatico.
La senti per telefono, una chiacchierata tra la via emilia e piazza dei miracoli.
Sorridi ebete per il resto della serata.
In macchina piazzi in modo stabile il nuovo lavoro di Daniele Silvestri e canti come facevi secoli prima.
Non sai cosa sia accaduto, se questo incantesimo è tutto stipato nella tua mente, se l'amore ha vie misteriose per giungere a te, se la primavera ha semplicemente mosso i tuoi ormoni al ritmo di questa conoscenza.
Chicca sparisce, ti lascia un messaggio sentenza in cui ti invita ad affrontare i tuoi problemi a casa ed a non scappare da essi.
A te non rimane che dibatterti, ribellarti, ma poi ti arrendi alla ragione altrui ed all'evidenza del poco che hai da offrire.
Però Silvestri rimane sull'autoradio.
Odi più chiaramente i profumi della primavera, lo schiamazzo dei [...]

Leggi tutto l'articolo